Foto dal finestrino, di Ettore Sottsass

Ventisei istantanee. A commento, le didascalie che poco spiegano, perchè tracciano un percorso personale, un passaggio veloce e già immediatamente trascorso.

Foto dal finestrino, di Ettore Sottsass, (Adelphi), raccoglie questi sguardi lasciati al passaggio del tempo. Il senso dell’esperienza, del viaggio. Del luogo riadattato dall’occhio-mente di Sottsass, architetto-fotografo.

Nata da un’idea di Stefano Boeri, il mélange di immagini e parole è quasi del tutto privato. Un meta-dialogo interiore che cristallizza impressioni ricevute e assimilate. Davanti allo scempio urbanistico l’architetto italiano prende in esame la precarietà dell’arte, delle forme, destinate all’usura del tempo.

Dalla Sicilia a Los Angeles, dall’Iran all’India. Implicita l’idea del ritorno, eterno che sia o no. Restano le istantanee che catturiamo.

Foto dal finestrino è stata anche una delle più fortunate rubriche di “Domus” fra il 2003 e il 2006.

barbara.leoni@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...